Ampolle

La piccola, quella dell’aceto, inserita dentro la più grande che contiene l’olio
mistero del non mescolarsi, vicine ma senza toccarsi
come la sabbia, che sembra liquida, ma l’acqua non può che tenerla sospesa dal di fuori.
Non avere il dono dell’onniscenza è una fortuna. Ci concede di sapere il mare anche senza conoscerlo sino in fondo…
b.l.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: